• Meglio dormire al caldo o al freddo?

    Dipende dalla temperatura. Bisognerebbe dormire ad una temperatura della stanza che vada dai 15 ai 19 gradi.In queste condizioni ci si addormenta prima, piu’ profondamente e permette di bruciare piu’ calorie durante il giorno. La nostra temperatura corporea scende e sale naturalmente durante l’arco della giornata. I gradi più elevati si raggiungono nel tardo pomeriggio e quelli più bassi intorno alle 5 del mattino. Il sonno inizia normalmente quando la nostra temperatura corporea si alza. Dormire al freddo, dunque, aiuta ad addormentarsi più velocemente. Quando dormiamo in una stanza ad una temperatura elevata riduciamo la produzione di melatonina poiché questa viene rilasciata in particolar modo a temperature fresche. La melatonina,…

  • PIEDE CAVO E PIEDE PIATTO

    Il piede è molto di più di un organo deputato alla deambulazione e alla stazione eretta. Il piede è sicuramente uno dei più importanti organi sensitivi del nostro corpo, ancora più importante della mano. Si può parlare del piede come di un organo recettoriale posturale che offre al cervello informazioni riguardanti il corpo stesso come la sua posizione nello spazio, il suo equilibrio e le sue oscillazioni. Ecco perché non di rado le patologie che coinvolgono il piede possono trovare una spiegazione nella postura dell’individuo stesso o in altri casi possono esser la diretta causa di un’alterata postura. Ricordo che tutti noi nasciamo con i piedi piatti. Questo ci fornisce…

  • Mobilitare le anche per un sollievo lombare e piedi

    Le nostre anche devono sopportare tutto il nostro peso e se non ci avevate mai pensato, il peso che sopportano non e’ mai su tutti e due i lati perche’ quando camminiamo il peso e’ prima su una, poi sull’altra. Oltre ad dover essere robuste, devono anche essere mobili per compensare tutti gli spostamenti che facciamo con i piedi e le ginocchia. Quindi di seguito suggerisco un esercizio per le anche per dare piu’ mobilita’. Prendete una sedia e posizionatela contro il muro in modo tale che non si possa spostare e con lo schienale rivolto verso di voi. Vi posizionate in piedi, gambe dritte in linea con le anche,…

  • PLANK

    Con questo articolo voglio rendere piu’ intenso e duraturo il plank. Come sapete Il plank è uno degli esercizi a corpo libero più efficaci per allenare la muscolatura di tutto il corpo, in particolare di addome e schiena purche’ eseguito correttamente Plank” significa panca o tavola. Il termine si rifà alla forma che il fisico assume durante l’esecuzione dell’esercizio: poggiando sull’avambraccio (o sulle mani) con lo sguardo rivolto in avanti, testa, spalle, addome, glutei e gambe vanno a formare un’unica linea. La versione classica e’ dover rimanere nella posizione piu’ a lungo possibile. E’ infatti un esercizio statico e di resistenza. Poi ci sono un sacco di varianti ma adesso a noi interessa la…

  • SINGHIOZZO

    IL SINGHIOZZO E’ UNA CONTRAZIONE INASPETTATA, QUINDI INVOLONTARIA E SPASMODICA, DEL DIAFRAMMA CHE SI ESPRIME IN UN’INSPIRAZIONE SEGUITA DALL’IMPROVVISA E RUMOROSA CHIUSURA DELLA GLOTTIDE. LE CAUSE POSSONO ESSERE MOLTEPLICI MA OGGI VOGLIO ELENCARE DEI CONSIGLI SU COME SI PUO’ ELIMINARE QUELLO DI BREVE DURATA, IL SINGHIOZZO CHE TI VIENE IN ASSENZA DI PATOLOGIE ORGANICHE, PERCHE’ SE TI DURA DA GIORNI CONSIGLIO DI RIVOLGERSI AL PROPRIO MEDICO. IL CONCETTO E’ QUELLO DI DISTRARRE IL CERVELLO PER FERMARE GLI SPASMI DEL DIAFRAMMA. 1-BERE A TESTA IN GIU’ 2- TRATTENERE IL RESPIRO PER 10 SECONDI ED ESPIRARE IN MODO CONTROLLATO. 3- PIZZICARE IL NASO E DEGLUTIRE MENTRE SI TRATTIENE IL RESPIRO. 4- FARE…

Visit Us On YoutubeVisit Us On Instagram